Circa 50 chili di fuochi d’artificio, detenuti in misura ben superiore a quella consentita, sono stati sequestrati dalla Polizia nel deposito di un negozio di prodotti pirotecnici ad Assisi.

Il titolare è stato denunciato.

In particolare il sequestro ha interessato 288 candelotti (una decina dei quali risultati di fattura illegale), 25 mila raudi, 36 bombe sferiche e tre batterie di razzi.