200 kg di razzi e artifizi pirotecnici di diversa fattura, del valore quantificato di oltre un 20.000 euro, sono stati sequestrati dai Carabinieri di Assisi nell’ambito di specifici controlli specifici attuati in occasione delle prossime feste natalizie.

Le verifiche hanno riguardato due negozi, a Bastia Umbra e Corciano, risultati privi di licenza per lo stoccaggio e vendita di materiale pirotecnico, revocate a novembre 2013 dopo analoghi controlli.

I due titolari sono stati denunciati per detenzione e commercio illegale di materiale pirico.