La Ternana inizia domani in trasferta il trittico di fine anno che prevede due partite esterne ed una casalinga, quella con il Modena alla vigilia di Natale.

E quella di domani a Vercelli nasconde un grado di pericolosità elevato in virtù dei risultati che la squadra piemontese ha conseguito sul proprio terreno, il glorioso Silvio Piola, ora in erba sintetica.

Per la partita contro la Pro Tesser deve rinunciare ancora a Fazio, Masi, Piredda, Russo, mentre tra i convocati c’è anche Ferronetti che, finalmente, vede all’orizzonte la fine di tutti quei guai fisici che l’hanno tenuto lontano dal campo per buona parte dell’andata.

Tesser ha un solo dubbio, quello del ballottaggio tra Ceravolo e Bojinov in attacco, ma questa volta il calabrese sembra proprio favorito.

E, quindi, questa è la probabile formazione dei rossoverdi: Brignoli; Meccariello, Bastrini, Popescu; Janse, Gavazzi, Viola, Crecco, Vitale; Ceravolo, Avenatti

” Voglio una squadra che non si abbassi, che non conceda campo agli avversari e che, quindi, non aspetti gli avversari troppo vicino all’area di rigore. Credo- ha affermato, tra l’altro, il tecnico rossoverde- che per contrastare al meglio la squadra di casa dovremo essere attenti e concentrati e giocare con una intensità elevata perché solo così potremmo avere la possibilità di tornare a casa con un risultato positivo. In settimana ho notato qualche sintomo dovuto alla sconfitta interna con il Lanciano che non mie piaciuto, anche se già da questa mattina la squadra mi è sembrata già proiettata sull’impegno di domani pomeriggio.”

La radiocronaca dell’incontro, come sempre, andrà in onda a Radio Galileo a partire dalle ore 14. 30 e, a seguire, le interviste dalla sala stampa del Piola.