Dovrà rispondere delle accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali il 26enne arrestato dai Carabinieri di San Giustino, in provincia di Perugia, per avere scagliato alcuni oggetti contro i suoi genitori che erano ancora a letto senza comunque colpirli. La donna, secondo quanto riferito dai militari, è stata poi picchiata riportando alcune lesioni al volto.

Il giovane, risultato noto alle forze dell’ordine come tossicodipendente e già inquisito in passato, non era nuovo ad episodi di violenza in ambito familiare anche se mai formalmente denunciato.