Sono stati sorpresi dai poliziotti dopo aver forzato la porta di un casolare di via Papa Benedetto terzo, due uomini ed una donna, denunciate dalla Squadra Volante di Terni per danneggiamento aggravato in concorso. Si tratta di un 40enne e di un 24enne di Rimini e di una 33enne ternana, tutti già inquisiti. Ai due uomini è stato anche notificato il foglio di via obbligatorio con divieto di fare ritorno a Terni per i prossimi tre anni anni. I tre sono stati notati da un residente della zona dirigersi verso la costruzione e sparire nella vegetazione. Gli agenti li hanno poi visti dare calci e spallare alla porta, tentando di scardinarla con una grande lima, riuscendo infine a sfondarla. Denuncia e foglio di via obbligatorio anche nei confronti di altri tre romani, anche loro tutti inquisiti, fermati dalla Squadra Mobile in via Gramsci a bordo della loro auto. All’interno sono stati trovati cinque giravite, un taglierino ed uno zaino con carta d’alluminio usata normalmente per schermare le borse per eludere le barriere antitaccheggio.