La Ternana domani affronterà al Liberati il Lanciano, squadra che ha 25 punti in classifica, 3 in più dei rossoverdi e che è specialista in pareggi. Ne ha collezionati, infatti, 1o oltre av aver vinto 5 partite di cui 1 in trasferta e 4 davanti al pubblico amico.

La compagine allenata da Roberto D’Aversa, quindi, sta disputando un ottimo campionato con una squadra composta essenzialmente da giovani. Per la partita con i rossoverdi il tecnico abruzzese non potrà contare sull’apporto di Stefano Ferrario, squalificato, né su quelli di Cerri e Pinato, infortunati.

Al Liberati il Lanciano, con il 4-3-3, dovrebbe giocare con Nicolas; Aquilanti, Troest, Amenta, Mammarella; Vastola, Paghera, Di Cecco; Piccolo, Monachello, Thiam.

Sul fronte rossoverde stamane si è registrata un po’ di preoccupazione per le condizioni di Gigi Vitale, bloccatosi dopo l’allenamento di ieri alla schiena. Il difensore non si è allenato, ma dovrebbe farcela a scendere in campo per cui l’unico dubbio di formazione è quello dell’impiego di Ceravolo o Bojinov al fianco di Avenatti. Per il resto, dovendo rinunciare a Masi, Fazio, Ferronetti, Gagliardini l’undici  di partenza dovrebbe essere composto da Brignoli; Meccariello, Bastrini, Popescu; Janse, Gavazzi, Viola, Crecco, Vitale; Avenatti, Ceravolo.

” Dovremo avere l’intensità della partita contro il Frosinone per contrastare una squadra forte che al contrario del Catania, che per me resta la compagine tecnicamente più forte, non lascia respirare. Per non parlare, poi, della loro pericolosità sui calci piazzati”  Queste le parole di Attilio Tesser in conferenza stampa.

In panchina Sala, Bojinov, Diop, Falletti, Valjent, Eramo, Piredda,

Da segnalare che domani pomeriggio Salif Dianda tornerà in campo in un impegno ufficiale affrontando con la Primavera rossoverde la Lazio. L’appuntamento è per le ore 14 al campo della Terni Est.