Sono accusati di avere imbrattato 11 carrozze ferroviarie e alcuni edifici delle stazioni realizzando graffiti con vernice spray, sette giovani, tutti di origini umbre, uno dei quali minorenne, indagati per associazione per delinquere nell’ambito di un’indagine condotta dalla polfer di Foligno.

Secndo quanto appurato dagli agenti della Polizia Ferroviaria, gli imbrattamenti sono stati compiuti in diversi scali del centro Italia.