La giunta regionale dell’Umbria nella seduta odierna, ha nominato Walter Ganapini direttore generale dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente.

Ganapini succede al direttore di Arpa Umbria, Svedo Piccioni, al quale la giunta regionale ha rivolto un ringraziamento per il lavoro svolto nel corso del suo mandato.

Walter Ganapini, nato a Reggio Emilia nel 1951, e’ un ambientalista, docente, scienziato, membro onorario del Comitato scientifico dell’Agenzia europea dell’ambiente, co-fondatore di Legambiente (del cui direttivo ha fatto parte per oltre due decenni) ed ex presidente di Greenpeace Italia.

Ha rivestito incarichi di prestigio: è stato tra l’altro presidente del Comitato Scientifico Rifiuti del ministero dell’Ambiente,  collaboratore del prefetto Improta nella gestione commissariale dell’emergenza rifiuti di Napoli e del prefetto di Bari e del presidente della Regione Puglia nella gestione delle emergenze “acqua” e “rifiuti”.

E’ attualmente membro del Comitato Etico di Etica Sgr, societa’ del gruppo Banca Popolare Etica. E’ stato presidente di Garanzia di “Sisifo Italia” (ora Vita Makers), societa’ del Gruppo Vita. Siede nell’advisory board di Vita non profit magazine.