E’ stato sorpreso a fare da “palo” ad un complice che si era intrufolato in una casa di Fabro per rubare e che è riuscito a fuggire, un macedone di 41 anni arrestato dai carabinieri. I militari sono stati allertati da alcuni cittadini che avevano notato una Mercedes di grossa cilindrata con targa straniera aggirarsi in maniera sospetta fra le abitazioni del centro. Giunti sul posto i carabinieri sono riusciti a rintracciare il mezzo, all’interno del quale è stato bloccato il macedone, senza fissa dimora e già inquisito per reati contro il patrimonio. Il complice, dopo essersi introdotto in un’abitazione vicina per svaligiarla e dopo essere stato colto sul fatto dal proprietario, è fuggito a piedi nei campi circostanti. Nel corso dell’udienza direttissima l’arresto del macedone è stato convalidato ed il giudice ha confermato la custodia cautelare in carcere.