E’ accusato di aver sottratto la carta bancoposta ad un pensionato di 85 anni, riuscendo poi ad impossessarsi di 6.000 euro con varie operazioni, un 40enne di Attigliano denunciato dai carabinieri. L’uomo è accusato di furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito ed è stato individuato nell’ambito di un servizio coordinato di controllo del territorio svolto nel fine settimana dalla compagnia di Amelia. Nel corso dei controlli i militari hanno anche arrestato un 30enne romano, rintracciato alla Comunità incontro, colpito da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Roma per spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di armi. In manette anche una romena di 19 anni, destinataria di un provvedimento restrittivo emesso dal tribunale di Ferrara per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. Segnalate infine alla prefettura come assuntrici di stupefacenti quattro persone, un 38enne disoccupato di Orte, due studenti di Amelia di 15 e 16 anni e un 46enne di Pomezia.