E’ un tunisino irregolare di 30 anni, l’ultimo arresto della Sezione Antidroga della Squadra Mobile ternana guidata dall’Ispettore Superiore Ruggero Isernia. Lunedì, verso le 12, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti hanno notato due stranieri in Piazza del Mercato, che tenevano il tipico atteggiamento degli spacciatori, tanto che quando si sono avvicinati per chiedere i documenti, questi sono fuggiti, dividendosi. Sono stati rincorsi a piedi e nella zona di Piazza Clai uno è stato bloccato. Senza documenti è stato sottoposto a fotosegnalamento e a suo carico è risultato un mandato d’arresto per reati di droga, emesso dalla Procura della Repubblica di Reggio Emilia. Lo straniero è stato accompagnato in carcere, dove dovrà scontare 8 mesi, mentre sono in ancora corso le ricerche del compagno.