Intorno alle 3 di questa mattina, è arrivata una segnalazione al 113 dai proprietari di un night alla periferia della città, con la quale denunciavano che tre albanesi, dopo aver danneggiato un’auto parcheggiata fuori dal locale, erano fuggiti a tutta velocità verso Terni. Due pattuglie della Squadra Volante si sono subito messe sulle tracce dell’auto e poco dopo l’hanno intercettata in città. Invece di fermarsi all’alt questa, dopo aver speronato una Volante, ha continuato la sua corsa. Dopo un breve inseguimento, gli agenti sono riusciti a fermarla. Uno degli occupanti, quello che era seduto davanti, è riuscito a scappare, l’autista e l’altro passeggero sono rimasti a bordo e a fatica gli agenti sono riusciti a tirarli fuori dall’auto. Nell’operazione, due agenti sono rimasti feriti, dato che i due, visibilmente ubriachi, hanno posto un’estrema resistenza, sferrando calci e pugni. Nell’auto è stato anche trovato un grosso cacciavite che è stato sequestrato. Entrambi regolari a Terni, uno di 38 anni e l’altro di 45, con precedenti per ubriachezza e per violenza contro la persona, sono stati arrestati per resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Il conducente, che si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest, è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza, per danneggiamento e per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.