Piu’ di 300 prodotti contraffatti sequestrati, due cittadini africani denunciati ed un cliente sanzionato per aver acquistato merce contraffatta: questo il bilancio dei controlli svolti dalla guardia di finanza a Perugia nei giorni della Fiera dei morti su borse, scarpe, orologi e accessori vari, tutti con marchi noti e tutti contraffatti, venduti da ambulanti stranieri, arrivati a Perugia da regioni limitrofe.

Ai due africani denunciati, le fiamme gialle hanno sequestrato borse, calzature, orologi, accessori di pelletteria e abbigliamento di note griffe della moda.