Ha preso un paio di grosse forbici, ha chiesto un permesso al lavoro ed è andata a fare shopping in un centro commerciale. All’uscita, però, ha fatto scattare l’allarme delle barriere antitaccheggio ed i titolari del negozio hanno chiamato la Squadra Volante. Gli agenti l’hanno trovata con una grossa borsa alla quale aveva tagliato con le forbici la placca e vi aveva nascosto un piumino ed un’altra borsa più piccola, capi anch’essi muniti di sistema antitaccheggio che però non era stato visto dalla ladra e che avevano fatto scattare l’allarme. La donna, una ternana incensurata di 54 anni, impiegata regolarmente in un’amministrazione pubblica, ha detto agli agenti di averlo fatto sotto la spinta di un forte impulso. E’ stata denunciata per furto aggravato e per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.