La Galleria Nazionale dell’Umbria, in collaborazione con il Comune di Perugia, presenta il progetto Artsiders, curato da Fabio De Chirico, Soprintendente BSAE Umbria e suo Direttore, e da Massimo Mattioli. Artisiders rientra nel Piano per l’arte Contemporanea varato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per l’anno 2014 e partecipa alla Giornata del Contemporaneo organizzata da AMACI. L’importante museo di arte antica e moderna apre le sue sale all’arte di oggi, accogliendo nuove modalità espressive e sperimentali.ARTSIDERS gioca con i termini ART ed OUTSIDERS, volendo coniugare l’idea di artisti emergenti ma particolarmente significativi e interessanti. Un “museo” popolato da artisti disparati, pittori, fotografi, videoartisti, scultori, autori di installazioni o di opere di sound art. I trentotto “artsiders” presenti in mostra sono: Agostino Arrivabene, Andrea Barzaghi, Bianco Valente, Giuseppe Biguzzi, Elio Castellana, Aldo Del Bono, Francesco De Grandi, Davide D’Elia, Fulvio Di Piazza, Carlo D’Oria, Marino Ficola, Gianfranco Grosso, Vittorio Gui, Piotr Hanzelewicz, Rachele Maistrello, Movimento Milc, Riccardo Murelli, Angelo Musco, Gonzalo Orquìn, Alessandro Passaro, Angela Pellicanò/ Ninni Donato, Piergiuseppe Pesce, Francesco Petrone, Luca Pozzi, Roberto Pugliese, Nicola Rotiroti, Mustafa Sabbagh, Marco Scifo, Jolanda Spagno, Michele Spanghero, Daniele Spanò, Matteo Tenardi, Cosimo Terlizzi, Nicola Toffolini, Delphine Valli, Fabio Viale, Nicola Vinci, Claudia Zicari.