“Questa struttura è la realizzazione di un nostro sogno, una risposta ai bisogni emergenti della nostra comunità, fatta di una popolazione che richiede servizi di assistenza ed accudimento”. Con queste parole la Presidente della cooperativa Il Cerchio Serenella Banconi ha aperto la giornata, in una sala gremita di autorità comunali, regionali e della Usl Umbria accorsi per vedere con i propri occhi l’immobile che ospiterà tanti servizi per la terza età. “Una grande struttura e tanti nuovi servizi per i nostri concittadini e non solo” ha commentato la Presidente della Commissione Sanità e Servizi Sociali della Regione Umbria Eleonora Pace, che non ha risparmiato i complimenti per il lavoro svolto nella realizzazione di una delle più grandi strutture della Regione Umbria. “Speriamo che questa bella struttura dia il là alla riqualificazione di questo spazio” ha proseguito la Dott.ssa Antinarelli, Direttore del Distretto n. 2 della Usl Umbria, precisando come la popolazione ha un estremo bisogno di servizi per la terza età, "purtroppo oggi – ha sottolineato la.dottoressa Antinarelli- ci troviamo di fronte a nuclei familiari che hanno difficoltà nella cura ed attenzione alle persone anziane, troppo spesso lasciate sole. Questa della Cooperativa Il Cerchio potrà essere un’ottima risposta ai bisogni della nostra comunità”.
Terminati gli interventi si è proceduto con la consueta benedizione dei locali ed il tradizionale taglio del nastro, in cui tutte le autorità insieme alla Presidente della Cooperativa Il Cerchio hanno inaugurato la struttura che a partire dal prossimo 8 settembre ospiterà persone anziane bisognose di cure ed attenzioni.