Per la XXI edizione di “Tra Pomi e Fiori”, la mostra di florovivaismo ed artigianato organizzata per il 28 ed il 29 agosto 2021 dalla Pro-Loco, arriveranno a Calvi dell’Umbria espositori da varie parti d’Italia. Ci saranno, infatti, florovivaisti provenienti, oltre che dalle province di Terni, Rieti, Viterbo e Perugia, anche altri che arriveranno da Bologna, Novara, Padova, Grosseto, Firenze, Pistoia, Roma, Latina, Avellino e Sorrento. La manifestazione umbra è ormai entrata a far parte del novero di quelle più note ed apprezzate a livello nazionale, da qui l’interesse per questo appuntamento umbro dei maggiori florovivaisti del nostro Paese. La mostra si svolge nel centro storico di Calvi dell’Umbria, in ampi spazi che vanno da Piazza Mazzini, fino ai vicoli ed alle piazzette circostanti. Ed è questo un particolare che rende l’evento “Tra Pomi e Fiori” ancora più originale e suggestivo. Gli organizzatori contano di bissare i successi registrati nelle edizioni andate in scena prima del Covid e pur con tutte le restrizioni imposte dalle normative, essi sperano di fare il cosiddetto “tutto esaurito”. La mostra avrà dunque luogo nella piazza principale di Calvi, in quello che è il cuore del centro storico e nelle vie, vicoli e piazzette attigui. Tutti questi spazi, per l’occasione, verranno “perimetrati” onde consentire un accesso controllato dei visitatori, quindi quella di quest’anno sarà un’edizione improntata alla massima sicurezza dal punto di vista sanitario. Saranno in mostra piante acquatiche, agrumi, alberi da frutto di antiche qualità, piccoli frutti; ed ancora piante aromatiche, bulbose, succulente, carnivore, erbacee perenni, garofanini, graminacee, acidofile, ortensie, orticole, peperoncini, piante da secco, rampicanti, rose, salvie, tropicali e tante piante inusuali. Gli organizzatori ricordano che, come è ormai consuetudine, all’interno della mostra sarà presente un angolo dello scambio, dove, chi lo vorrà, potrà barattare gratuitamente piante e semi con altri appassionati. Non mancheranno le diverse produzioni artigianali e le specialità enogastronomiche. Abbinate al biglietto d’ingresso sono previste visite guidate alla Pinacoteca di Palazzo Ferrini, che ospita opere di Guido Reni, Pieter Brueghel il giovane, Francesco Furini, Pompeo Batoni, Van Vittel e tanti altri.
Info: Segreteria Organizzativa 340.899 0171 – Comune di Calvi dell’Umbria 0744.710119 - prolococalvi@libero.it

ESCURSIONISTA TERNANO PRECIPITA PER 30 METRI DA UNA PARETE DEL GRAN SASSO