Anche l’Umbria è interessata al primo congresso nazionale per l’elezione delle cariche sindacali di Unarma, associazione sindacale carabinieri, che opera da 28 anni “per la tutela” del personale dell’Arma.

Dopo il congresso, suddiviso in tre fasi digitali (sezioni, provincie e regioni) ed una, compatibilmente con le problematiche del Covid, in presenza a Roma 1, 2 e 3 ottobre, anche l’Umbria avrà nuove figure dirigenziali che sostituiranno il già nutrito drappello di dirigenti storici (i segretari nazionali Francesco Caccetta, Francesco Patiti, ed il coordinatore nazionale per l’organizzazione Sergio Pappone) ed il segretario generale regionale Claudio Dal Soglio.

Nella prima tornata digitale del 10 agosto, sono stati eletti segretari di sezione Antonio Marino, Perugia, Vincenzo Ferrara, a Terni, e i segretari aggiunti Cristiano Taverna e Riccardo Rosignoli. Anche la sezione di Amelia ha rinnovato le cariche con l’elezione del segretario generale Fabrizio Biondini e gli aggiunti Alessandro Caripoti e Lorenzo Fattorini.