È arrivata al porto di Passignano sul Trasimeno la Ippogrifo, nuova imbarcazione elettrica per il trasporto di passeggeri, destinata alla Provincia di Perugia. A renderlo noto è il vicepresidente Sandro Pasquali il quale ha spiegato che l’Ente la acquisterà grazie al finanziamento europeo erogato dalla Regione dell’Umbria e la utilizzerà per il servizio di collegamento con l’isola Polvese.

Il natante – spiega la Provincia di Perugia – dovrà ora ricevere dal Ministero dei Trasporti e dal Registro navale italiano le certificazioni previste dalla normativa europea ed italiana per la sicurezza della navigazione. Potrà poi trasportare 37 passeggeri ed avrà a propulsione elettrica una autonomia di più di sei ore di navigazione a velocità di crociera. In caso di necessità, l’imbarcazione è dotata anche di motori endotermici per la ricarica rapida delle batterie o la propulsione. La “Ippogrifo” sarà di base alla Polvese.