Una vacanza per i bambini oncologici e le loro famiglie: a renderla possibile è il progetto “Ti abbraccio con un sorriso”, promosso dall’associazione di volontariato I Pagliacci di Terni, da anni presente nel reparto di Pediatria dell’ospedale Santa Maria. Inaugurato l’ultimo fine settimana di giugno con l’arrivo della prima famiglia, il progetto offre un’ampia scelta di strutture ricettive, di attività ludico-sportive-ricreative, la possibilità di visite guidate o di spostarsi in modo autonomo.

“Grazie di cuore per questa bellissima vacanza” è il messaggio lasciato dalla prima famiglia ospite e riportato dalla stessa associazione di volontariato. “Avete riempito i nostri cuori dopo un duro percorso oncologico – continua – regalando a nostro figlio anche due esperienze fantastiche: il rafting e l’arrampicata”. Per luglio ci sono 10 prenotazioni e, per dare più opzioni alle famiglie, l’associazione I Pagliacci ha previsto anche soggiorni infrasettimanali. Nel progetto sono coinvolte le strutture turistiche e ricettive della Valnerina ternana, il centro canoa e rafting, l’arrampicata di Ferentillo con gli istruttori di Cai e Free Spirit, il Sasu, le fattorie didattiche della zona. “E’ un progetto di grande spessore umano – dice Alessandro Rossi – che permette di riportare alla vita, in un contesto di normalità dopo la pandemia, bambini in terapia da oltre un anno”.

Nel progetto sono impegnati 15 volontari dell’associazione, tutti adeguatamente formati da una psicologa del comitato Daniele Chianelli per essere in grado di approcciarsi a bambini con patologie importanti che per quasi due anni, a causa del Covid, sono rimasti chiusi dentro a una struttura.