I dipendenti del Servizio Idrico Integrato di Terni hanno avuto la possibilità di vaccinarsi contro il Covid – 19 nel nuovo Hub di Acea a Roma, in occasione dell’Open Day Vaccinale Astrazeneca (aperto anche ai cittadini di altre regioni oltre che del Lazio) che, iniziato ieri, durerà per tutta la giornata di oggi, con la somministrazione di 1000 dosi agli over 40.

L’iniziativa, compresa nell’ambito delle azioni realizzate da Acea sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria per garantire la sicurezza dei propri dipendenti e, contemporaneamente, dare un servizio a tutta la cittadinanza, ha fatto seguito all’altro open day di successo che si è tenuto il fine settimana scorso e che ha fatto registrare il tutto esaurito in poche ore, come stavolta.

Il centro vaccinale allestito da Acea viene ora utilizzato per la vaccinazione dei cittadini, a testimonianza dell’aiuto concreto che la holding ha voluto mettere nella lotta alla pandemia, ed in una seconda fase servirà anche per vaccinare i dipendenti Acea, compresi quelli della SII di Terni, in linea con le modalità e le tempistiche stabilite dalle autorità sanitarie.

L’Hub di Acea, inaugurato lo scorso 26 aprile, è dotato di 26 postazioni per anamnesi, 15 linee vaccinali e 60 postazioni per la fase di osservazione. Acea ha attivato una convenzione con la Clinica Paideia ed essa ha messo a disposizione circa 70 operatori sanitari tra medici e infermieri. La Asl Roma 1 garantisce la fornitura del vaccino, la formazione degli operatori oltre che la programmazione delle agende, nel rispetto delle indicazioni dell’Unità di Crisi Regione Lazio.

Il complesso di queste azioni ha permesso di ottenere la certificazione “Biosafety Trust” (RINA), come riconoscimento per le attività messe in campo nella gestione del rischio infezione, incluso quello da Covid-19.