Aumentano sul territorio comunale di Stroncone i punti di raccolta e smaltimento degli olii esausti. A darne notizia è l’amministrazione comunale che informa dell’accordo fra il gestore e una società specializzata per incrementare le strutture di raccolta e favorire ulteriormente i cittadini. Sempre il Comune sottolinea inoltre che verrà mantenuto il punto di raccolta già esistente ed ubicato al centro comunale di Vascigliano. L’iniziativa del potenziamento del sistema di raccolta è finalizzato ad aumentare la capillarità del servizio e ad agevolare i cittadini nell’attività di conferimento.

I nuovi punti serviranno, secondo il Comune, soprattutto alle persone anziane e a quei cittadini che risiedono lontano dal centro di raccolta di Vascigliano, il quale non sempre è facilmente raggiungibile e regolato da orari precisi. L’incremento del servizio non prevede costi aggiuntivi né per il Comune, né per i cittadini. I nuovi contenitori, aventi una capacità di 200 litri, saranno posizionati in diversi punti del territorio comunale, indentificati con il sopraluogo tecnico da parte dell’attuale gestore.

L’amministrazione comunale specifica che l’olio esausto dovrà essere conferito all’interno di bottiglie o contenitori in plastica ben sigillati, evitando ogni rischio di sversamento e percolazione. Il materiale smaltitoi dovrà essere esclusivamente olio vegetale esausto, come ad esempio olio di frittura o tutti gli altri tipi sempre di scarto alimentare provenienti dalla conservazione di prodotti sottolio.