In occasione del 29° anniversario della strage di Capaci, l’Assemblea legislativa dell’Umbria aderisce all’iniziativa promossa dalla Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, di esporre un drappo bianco sulle facciate dei Palazzi sede delle Assemblee regionali, accogliendo l’invito di Maria Falcone, sorella di Giovanni Falcone.

Il presidente dell’Assemblea umbra, Marco Squarta, ha disposto anche quest’anno l’apposizione del drappo bianco sulla facciata di Palazzo Cesaroni fra le bandiere istituzionali, quale simbolo per ricordare il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta, vittime della mafia nell’attentato di Capaci del 23 maggio 1992.