“Durante la pandemia abbiamo svolto tanti servizi di supporto alle famiglie con la consegna a domicilio di spesa e farmaci. Ci siamo resi conto che tantissime persone, anziane, sole, senza figli e nipoti e famiglie numerose faticano ad andare avanti. Non sono in grado di affrontare la burocrazia per beneficiare degli aiuti comunale e nazionali e vogliamo aiutarle”.

Martina Stella è la referente del progetto con cui la Pro.civ. Collescipoli dà il via alla prima raccolta di generi alimentari.

L’appuntamento con la raccolta alimentare in favore delle persone e delle famiglie ternane in difficoltà socio economiche è per sabato 20 e domenica 21 marzo, presso Superconti centro, in via Faustini.

Prima di lanciare l’iniziativa l’associazione guidata da Sergio Micheli si è messa al lavoro per individuare preventivamente i beneficiari della raccolta alimentare.

“Abbiamo creato un protocollo rigido per scegliere le famiglie, mononucleari o molto numerose, che potessero beneficare dei pacchi alimentari – spiega Martina Stella. Grazie ai volontari, che conoscono le situazioni più complicate, è stata fatta una lista dei destinatari della raccolta di beni di prima necessità”.

Raccolta che può essere fatta anche nella sede della Pro.civ. in corso dei Garibaldini, a Collescipoli.

“E’ un progetto nuovo che vorremo diventasse un altro piccolo punto di riferimento – dicono Martina Stella e Sergio Micheli. Senza nulla togliere a Comune e Caritas, che operano in modo eccellente, ci piacerebbe dare un piccolo contributo con grande umiltà e la speranza di poter aiutare tante persone in difficoltà”.