Partono da oggi, in Umbria, le prenotazioni per il vaccino anti Covid riservate a farmacisti, collaboratori sanitari dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta, medici Inps e Inail, medici e odontoiatri iscritti all’ordine, igienisti dentali e assistenti alla poltrona, operatori sanitari e sociosanitari delle strutture residenziali e delle ditte esternalizzate che lavorano all’interno dei presidi ospedalieri e delle strutture residenziali, volontari sanitari e sociosanitari che operano stabilmente all’interno dei presidi ospedalieri. Lo ha annunciato la Regione.

Continuano intanto le prenotazioni, per i soggetti non ancora reclutati, tra personale sanitario e sociosanitario delle strutture pubbliche compreso il personale universitario operante negli ospedali e delle strutture ospedaliere private accreditate e convenzionate, specializzandi che svolgono il loro percorso formativo all’interno dei presidi ospedalieri, operatori sanitari e sociosanitario delle strutture residenziali per anziani, medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, medici di continuità assistenziale e specialisti convenzionati, personale e volontari delle aziende del sistema di emergenza territoriale e nei trasporti sanitari.

Per quanto riguarda gli studenti delle professioni sanitarie che fanno il tirocinio nelle strutture sanitarie, già inseriti tra le categorie prioritarie nel Piano vaccinale regionale, sono stati definiti gli ultimi dettagli con il direttore del Dipartimento di Medicina e chirurgia e le loro prenotazioni saranno aperte dalla prossima settimana.

Le modalità di prenotazione sono le stesse già comunicate agli ultraottantenni ovvero tramite il Portale https://vaccinocovid.regione.umbria.it/cup/ e presso le farmacie. La somministrazione del vaccino avverrà poi nei punti vaccinali territoriali consultabili al sito https://emergenzacoronavirus.regione.umbria.it.