Tre incontri con gli studenti di tre classi del Liceo Donatelli di Terni per dare vita al progetto di “consulenza educativa” che stimoli i giovani alla solidarietà, ai sani stili di vita ed in particolar modo al dono del sangue e degli organi.

E’ l’obiettivo del progetto promosso dall’Avis provinciale Terni, in collaborazione con l’Aido ed il Liceo Donatelli.

I tre incontri programmati nel corso di questa settimana con Mauro Tosi e Patrizio Fratini, presidenti di Avis provinciale e comunale ed Elisa Cerquaglia, Presidente di Aido Terni, sono l’occasione per formare “adulti solidali” in cui la concezione dell’altruismo, dell’attenzione agli altri sia consapevole e favorisca il dono di sangue, cellule, tessuti e organi, che sono indispensabili per salvare vite umane e danno la gioia di un atto solidale, volontario, responsabile, di un buon cittadino ben inserito nel tessuto sociale.

Al progetto partecipano 71 studenti e 5 insegnanti.

L’attività si concluderà con una prova che valuterà le conoscenze e le competenze raggiunte dagli studenti e consisterà nella realizzazione di brochure, video, blog volti a sensibilizzare i giovani sul tema della donazione.