Il vescovo della Diocesi di Terni, Narni e Amelia, Monsignor Giuseppe Piemontese, mercoledì pomeriggio ha fatto visita all’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni.

Monsignor Piemontese, in vista delle festività natalizie, ha benedetto i presepi presenti in ospedale con una breve cerimonia celebrata nell’area di fronte ai poliambulatori, dove si trova la statua di Padre Pio. Qui monsignor Piemontese, alla presenza del cappellano dell’ospedale, Padre Angelo Gatto, di una rappresentanza delle suore Identes di Terni e del commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni, Pasquale Chiarelli, ha ricordato tutte “le persone che soffrono e gli operatori sanitari, legati, in questo periodo di sofferenza, dal sentimento dell’amore”. A seguire, monsignor Piemontese ha salutato gli operatori del Pronto Soccorso, recitando insieme a loro una preghiera, prima della benedizione.

Lo stesso vescovo Piemontese, accompagnato dal commissario Chiarelli, ha poi partecipato all’inaugurazione ufficiale di due nuovi macchinari per la Radiologia del Santa Maria, insieme al direttore sanitario dell’Azienda Ospedaliera Sandro Vendetti, al direttore del dipartimento di Diagnostica per immagini Gianni Passalacqua. Il primo macchinario è un sistema “Digital Diagnostic”, che permette di rispondere a un numero elevato di necessità diagnostiche, sia grazie al posizionamento del sistema emettitore, sia grazie al sistema di movimentazione del tavolo riservato al paziente; il secondo macchinario è un tavolo “Helios Drf”, in cui l’emettitore permette uno spostamento assiale tale da poter analizzare le diverse parti del corpo con una copertura fino a pazienti alti 210 centimetri.