Dopo l’annuncio da parte del Comune di Terni della pubblicazione dei due avvisi, “NoiInsieme” e “Family Tech”, per l’erogazione di bonus per le persone e le famiglie in difficoltà, anche alla luce della emergenza Covid-19, ARCI Terni si è subito attivata per offrire il suo supporto alla cittadinanza mettendo a disposizione i suoi servizi, insieme alla sua competenza ed esperienza sul sociale e sul territorio. Si tratta di una delle nuove iniziative messe a punto da ARCI Terni a supporto della comunità, tra le quali, a partire dalla prossima settimana, prenderà il via anche quella di “La sporta alla porta 00”, che permetterà ai cittadini di ordinare la spesa a una serie di produttori locali e di riceverla comodamente a casa.

Intanto è già disponibile, presso gli uffici di ARCI Terni, in Viale Brin 113, un servizio di consulenza gratuita per la compilazione dei bonus spesa del Comune rivolto a tutti i cittadini che ne hanno bisogno. Le domande per entrambi gli interventi devono entro le ore 12 del 30 dicembre 2020, esclusivamente per via telematica, inserendo i dati richiesti nelle specifiche istanze on line, sul sito web del Comune di Terni, sulla base del modello della Regione, con il personale di ARCI Terni che sarà a disposizione per supportare i richiedenti nella stesura e presentazione dei documenti.

Le misure del Comune riguardano i comuni della Zona Sociale n.10 (Terni, Acquasparta, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino, Sangemini, Stroncone) previste dal Piano straordinario di contrasto alle povertà, finanziate con il fondo europeo POR FSE 2014/2020 e assegnate tramite la Regione dell’Umbria.

Gli uffici di ARCI Terni di viale brin sono disponibili per aiuto buoni spesa dal lunedì al venerdì in orario ufficio.

Ulteriori informazioni sugli interventi comunali.

NOINSIEME è un intervento di sostegno per le persone in difficoltà socio-economiche con l’erogazione di buoni spesa per l’acquisito di beni di prima necessità, contributi economici per medicinali e utenze domestiche. I cittadini destinatari dell’intervento possono beneficiare, presso il servizio sociale territoriale, di un servizio di informazione, ascolto attivo, sostegno sociale e orientamento seguito da professionisti qualificati alla gestione delle situazioni di emergenza e post emergenza.

Potranno essere corrisposti buoni spesa /card di 400 euro mensili per un massimo di sei mesi (2.400 euro totali) e il rimborso di utenze domestiche per un massimo di 300 euro.

Requisiti: avere compiuto il 18° anno; essere residente in uno dei comuni della Zona sociale N.10; essere cittadini italiani, cittadini comunitari, cittadini extracomunitari, in possesso del titolo di soggiorno regolare, con esclusione dei titolari di permessi di durata inferiore a sei mesi.

Il richiedente e ciascun componente del nucleo familiare al momento della presentazione della domanda non devono possedere alcun reddito o essere destinatari di altri contributi e/o sovvenzioni o ammortizzatori sociali (Reddito di Cittadinanza – Naspi – Cassa Integrazione – Contributo affitto o qualsiasi altro beneficio). Fanno eccezione gli assegni di natalità e le indennità relative alla disabilità.

FAMILY TECH ha come obiettivo la riduzione delle disuguaglianze tra le famiglie nell’accesso a servizi socio-educativi, ludico-creativi e socio-assistenziali erogati in modalità a distanza, attraverso un sostegno economico per l’acquisto o il noleggio di strumenti tecnologici come  personal computer, software, dispositivi mobili con connessione ad Internet ecc.

Potranno essere corrisposti buoni/card per un ammontare massimo di 600 euro a nucleo familiare; la stessa somma potrà essere corrisposta anche a rimborso di una spesa già effettuata a partire dal 05/03/2020 e fino al 30/12/2020.

Requisiti: essere residenti in uno dei comuni della Zona sociale N.10; essere cittadini italiani, cittadini comunitari, cittadini extracomunitari, in possesso del titolo di soggiorno regolare, con esclusione dei titolari di permessi di durata inferiore a sei mesi; avere all’interno del nucleo familiare almeno un figlio di età compresa tra 3 e 26 anni compiuti; avere un ISEE del nucleo familiare non superiore ad 20 mila euro. Non è ammessa la presentazione della domanda qualora uno dei componenti del nucleo familiare abbia beneficiato di un contributo del POR Umbria FSE 2014-2020 per l’acquisto e o il noleggio di strumentazione informatica/tecnologica della medesima tipologia rispetto a quella che viene finanziata a valere sul presente avviso.

Per ulteriori informazioni sul servizio offerto da ARCI Terni:

www.arciterni.it

Fb: www.facebook.com/arci.comitatoterritorialeterni

mail: terni@arci.it

Tel: 0744 087577