Il Covid non ferma le iniziative di sensibilizzazione organizzate dall’ ospedaleSanta Maria di Terni in occasione della giornata mondiale della prematurità, prevista oggi. Il personale della struttura di Pediatria Neonatologia Tin, non potendo quest’anno festeggiare con i genitori e i bambini, ha raccolto infatti le immagini inviate da alcune famiglie per realizzare un videoclip che ricorda alcuni momenti della crescita di bambini nati pretermine e che hanno trascorso i primi giorni della loro vita nella stessa terapia intensiva neoanatale.

Al Santa Maria nascono circa 1.100 neonati all’anno, di cui circa il 15-20% sono prematuri (cioè vengono alla luce prima della 37/a settimana di gestazione) e vengono ricoverati presso la Tin. “I nostri medici e infermieri – dice la direttrice della struttura, Federica Celi – salutano i piccoli alla dimissione, ma continuano a mantenere con loro un legame affettivo che dura nel tempo. E la dedizione, la passione,

l’ impegno e la professionalità che tutti gli operatori sanitari della Tin di Terni mettono nel loro lavoro è testimoniata da queste immagini che i genitori ci hanno inviato per festeggiare con noi i traguardi raggiunti dai loro piccoli forti lottatori”.

Anche la Ternana Calcio ha voluto aderire alla giornata e per rinnovare simbolicamente la vicinanza all’ospedale di Terni, dal pomeriggio di oggi accenderà lo stemma della società che si trova nella curva San Martino dello stadio Liberati.