Sono ben 24 i veicoli storici ad aver ottenuto il marchio doc della Commissione Tecnica A.s.i. e il successo della sessione di omologazione delle auto storiche proietta Terni tra le città più accreditate per ospitare stabilmente questo importante appuntamento per il motorismo storico.

L’iniziativa è stata una novità assoluta per la città di Terni ed è stata organizzata grazie alla collaborazione dai due Club ternani federati A.s.i.: Borzacchini Historic e Club Umbro Automotoveicolo d’Epoca.

Nel corso dell’evento, oltre alle autovetture sottoposte a verifica, è stato possibile ammirare alcuni rari esemplari di auto d’epoca, come la Lamborghini Miura e la Lancia Aurelia B24 Spider.

“Organizzare per la prima volta a Terni la sessione di omologazione A.s.i. delle auto storiche – spiegano Giorgio Natali e Liborio Libori, presidenti dei due Club ternani dei veicoli d’epoca – ha consentito, oltre che di mostrare la valenza tecnica di tale appuntamento, di catalizzare l’attenzione sul settore delle auto storiche, che mostra una costante crescita ed una grande attrattività anche nei confronti delle nuove generazioni”.