Posticipata di una una settimana, dal 2 al 4 ottobre, la festa “La Rinascita” a Terni, che doveva tenersi dal 25 al 27 settembre, a causa del previsto maltempo nel fine settimana. Due le piazze che ospiteranno gli eventi: piazza Europa e Tacito.

Ad aprire la tre giorni il 2 ottobre saranno, alle 17, in piazza Europa il concorso di poesie in vernacolo e l’intrattenimento di gruppi folk, seguirà alle 21 in piazza Tacito lo spettacolo teatrale di Stefano de Majo con “Girando per Terni”, spostandosi alle 22 e 30 in piazza Europa si potrà assistere alla kermesse del comico Dado in piazza Europa.

Nei tre giorni della festa della Rinascita sarà presente in piazza Europa un carro di maggio come simbolo della tradizione. Il carro rimarrà fermo e sarà transennato.

Per la normativa anti-Covid 19 tutti gli spazi previsti per gli spettacoli saranno provvisti di sedie distanziate tra loro di un metro e potranno assistere agli spettacoli, gratuiti, un numero di persone previsto dalla normativa. Per partecipare agli spettacoli sarà necessario consegnare l’autocertificazione (che vale come prenotazione) che sarà possibile trovarla: nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle 16 alle 20 in piazza Europa vicino al carro allegorico; oppure venerdì e sabato dalle 20 all’ingresso delle piazze transennate per gli spettacoli. Va ricordato che se lo spettatore non è presente alle 21 e 30, inizio spettacoli, gli spazi seduti verranno ceduti ad altre persone

L’evento sarà organizzato nel rispetto delle norme anti covid-19.

La festa della “Rinascita” è stata voluta dall’ente del Cantamaggio in collaborazione con Comune di Terni, Fondazione Carit, Camera di Commercio e Regione Umbria.