Sono iniziati stamane i lavori di rifacimento dell’impianto delle luci votive in 40 tombe della parte bassa del cimitero di Amelia. Ne dà notizia l’assessore ai lavori pubblici, Avio Proietti Scorsoni che sottolinea come le opere si vadano ad aggiungere ad altre simili già effettuate. “Abbiamo già rifatto gli impianti di altre luci in 180 tombe della parte alta e che ora sono pienamente visitabili dai cittadini”, dice l’assessore.

L’importo dei lavori è stato di 50mila euro all’interno delle risorse governative derivanti dalla quota per investimenti del Fondo Imu-Tasi 2019. Ad inizio luglio partiranno invece i lavori al cimitero di Porchiano del Monte”.