Il Consiglio comunale di Narni ha rinviato a giugno il pagamento delle scadenze Tari. Con un voto all’unanimità l’assemblea elettiva di Palazzo del Podestà ha stabilito stamane che i pagamenti verranno rateizzati a partite da giugno in tre rate comprendenti anche settembre e dicembre. Lo stesso Consiglio ha poi approvato un ordine del giorno nel quale chiede a sindaco e giunta di farsi promotori nel sensibilizzare i proprietari delle case date in affitto agli studenti universitari a sospendere o rimettere i canoni in questi mesi di emergenza.

Nel corso della seduta, svoltasi in video conferenza con la presenza fisica in aula solo del presidente del Consiglio, Giovanni Rubini, dell’assessore al bilancio, Silvia Tiberti e del segretario comunale, l’assemblea municipale di Narni ha inoltre approvato il bilancio di previsione 2020 e rivolto un ringraziamento a tutti coloro che si stanno adoperando per far fronte all’emergenza Covid-19.