Nonostante le difficoltà del momento legate alla diffusione del Covid-19, la sezione provinciale ternana della LILT, la Lega Italiana per la lotta contro i timori, cerca di essere presente sul territorio con diverse iniziative.

Giovedi scorso, la LILT di Terni, ha effettuato un bonifico di 1.000 euro all’Azienda Ospedaliera Santa Maria per fronteggiare il momento di emergenza da coronavirus.

È stata aperta una raccolta fondi, sempre in favore dell’ospedale ternano che terminerà il 12 aprile 2020, rivolta principalmente ai soci, ma anche a chiunque voglia contribuire.

Le coordinate bancarie sono:

UBI-UNIONE BANCHE ITALIANE S.P.A

IT 88E0311114401000000000495 specificando il beneficiario “LILT-Lega Italiana Lotta contro i Tumori” la causale “Donazione per emergenza Covid-19 per Azienda Ospedaliera Terni”

Per coloro che effettueranno il bonifico chiediamo di inviarci la copia della ricevuta all’indirizzo email info@legatumoriditerni.it, in modo da poter fare la nostra ricevuta e relativa lettera di ringraziamento. Dopo il 12 aprile verrà effettuato un unico bonifico per l’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni

Sono state inoltre donate 120 bottiglie di olio extravergine di oliva, all’Associazione di volontariato San Martino per la gestione delle opere segno della CARITAS diocesana di Terni-Narni -Amelia per supportare le famiglie più bisognose.

Da circa due settimane è poi attivo un servizio di assistenza psicologica telefonica gratuita per i malati oncologici, famigliari e/o caregivers che si trovano anche ad affrontare questa complicata situazione.