Il 15 marzo Ancescao e Confconsumatori avrebbero dovuto inaugurare i tre sportelli in altrettante zone della città che avrebbero permesso una presenza diffusa in tutto il territorio, dislocati tra il Centro sociale Guglielmi, il Centro sociale I Pini di Toano e il Centro sociale Il Rivo.

La crisi epidemiologica in atto ha imposto il rinvio dell’inaugurazione ma le due associazioni si sono organizzate con uno sportello “virtuale” per permettere a tutti di ricevere risposte telefonicamente o via e-mail.

Lo scopo è sempre lo stesso: informare, difendere, rappresentare e organizzare i consumatori, gli utenti e i risparmiatori. Le problematiche sulle quali è possibile ricevere assistenza e consulenza sono: utenza domestiche, servizi postali, viaggi e turismo, trasporti, tutela dei dati personali, accesso alla giustizia, rapporti con la pubblica amministrazione; prodotti e servizi bancari, assicurativi e finanziari. A questi, si aggiungono le peculiari avversità prodotte dalla crisi o informazioni sui provvedimenti del Governo in questa emergenza e la consegna agli iscritti del Vademecum Cura Italia.

“Ci sembra, in questo modo – dice Lorenzo Gianfelice, presidente della struttura comprensoriale Ancescao “Umbria Sud”- di poter offrire ai nostri iscritti e a tutta la cittadinanza, anche in questo momento difficile, risposte nuove e coerenti con i nostri valori. Un grazie a Mara Colla e Sara Bitetti, presidente e responsabile delle relazioni esterne di Confconsumatori nazionale, Salvatore Lombardi, presidente Confconsumatori Umbria, per la disponibilità e il supporto costante. Un ringraziamento anche ai nostri soci e all’avvocato Andrea Camilli, per essersi messi a disposizione”.

Responsabile dello sportello “virtuale” è Marco Cresta, presidente del Centro sociale I Pini di Toano, a disposizione degli utenti e dei consumatori dal lunedì al venerdì, dalle 16 alle 19, inviando una mail a confconsumatoriancescaoterni@gmail.com oppure chiamando il numero 348 3417324. Responsabile per assistenza e consulenza legale è l’avvocato Andrea Camilli, disponibile su prenotazione contattando il responsabile dello sportello.