“Abbiamo sospeso l’attività fino a data da destinarsi e per ora consigliamo un film al giorno (visibile sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/Oltre-il-Visibile-188637201232494/), ma non vogliamo restare con le mani in mano. Ci siamo messi a cercare chi, sul territorio regionale, avesse più bisogno, in questa fase davvero delicata, dal punto di vista sociale e sanitario, per un supporto concreto”.

Fulvio Di Dio, presidente dell’associazione Oltre il Visibile di Amelia, ha avviato oggi, tra i numerosi soci e simpatizzanti, la raccolta fondi per sostenere le attività dell’ospedale della media valle del Tevere, riconvertito nei giorni scorsi per diventare una delle strutture regionali di riferimento per la cura dei malati di Covid-19.

“I fondi raccolti serviranno ad acquistare un respiratore e dispositivi di protezione individuale (mascherine, protezioni facciali, guanti, tute) per il personale sanitario dell’ospedale, per aiutare chi si trova ad affrontare l’emergenza in prima linea, tutelarne la salute e la sicurezza e ridurre al minimo i rischi di contagio” dice Fulvio Di Dio.

Nel far questo Oltre il Visibile si aggiunge all’Avis di Marsciano, che promuove questa iniziativa insieme alla Caritas e alle amministrazioni comunali di Collazzone, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio e San Venanzo.

Le donazioni vanno effettuale sull’IBAN:

IT57 F076 0114 4000 0100 4006 274 intestato ad Associazione culturale Oltre il Visibile, indicando come causale: “Aiutiamo Ospedale MVT”.

La raccolta fondi durerà fino al 14 aprile.