I vescovi umbri hanno donato alla Regione un ventilatore polmonare per la terapia intensiva.

“Il nostro primo pensiero – ha detto mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra – va a coloro che stanno affrontando questa impegnativa battaglia: alle persone colpite dal Covid-19, a quanti hanno perso la vita e ai loro familiari, ai medici e agli operatori della sanità e del volontariato, ai responsabili della società civile chiamati a prendere decisioni importanti e non facili per il bene di tutti”.

“Insieme con i nostri sacerdoti che continuano in maniere diverse la quotidiana compagnia alle comunità loro affidate – ha aggiunto il Presidente della CEU – assicuriamo la cordiale vicinanza e la costante preghiera”.