“Serenità, solidarietà e tradizione”, un valore quest’ultimo “fondamentale dell’essere comunità”: è quanto augura ai suoi concittadini il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, rivolgendo un saluto alla città in occasione delle feste natalizie e di fine anno. “L’auspicio – aggiunge – è quello di provare ad allentare, per qualche giorno, le tensioni e le ansie del quotidiano, sia quelle individuali che quelle collettive ed impegnarci, tutti insieme, affinché questo periodo di festa sia il più sereno possibile”.

Per Tardani si tratta del primo Natale da sindaco. “Di una città – spiega – che amo molto”. “Vorrei avere il modo di raccontarvi – continua rivolgendosi ai cittadini – tutte le emozioni provate in questi primi di sei mesi di governo: tante, intense che mi hanno resa ancora più consapevole del privilegio che abbiamo noi orvietani di vivere in un luogo che il mondo guarda con ammirazione. Per questo vi rivolgo l’invito ad essere ancora più partecipi alla vita pubblica”.