Nei giorni scorsi tutta la Ternana Calcio (c’era anche mister Fabio Gallo con i suoi collaboratori) hanno fatto visita al centro Baobab (struttura semiresidenziale per bambini autistici, con disabilità psichica e cognitiva) ed al reparto di Pediatria dell’ospedale Santa Maria di Terni.
Tutta la squadra ha fortemente voluto visitare entrambe le strutture, anche quando gli era stata prospettata la possibilità di dividersi in gruppi.
Al Baobab Defendi e compagni, oltre che sorrisi e simpatia, hanno donato giochi per Natale e una bella quantità di cibo necessario per la merenda dei bimbi e dei ragazzi ospiti della struttura (che fa parte dell’azienda ospedaliera cittadina).
A poche decine di metri dal Baobab (dove lavorano splendidi ragazzi e ragazze molto gentili e straordinariamente professionali) c’è l’ingresso principale del nosocomio ternano, dove al primo piano si trova il reparto di pediatria (anche questo gestito in modo impeccabile): pure qua i ragazzi della Ternana hanno salutato le bimbe ed i bimbi ricoverati, donando molti giocattoli (dalle bambole alle macchinine, dalle costruzioni ai giochi di ruolo e didattici) al reparto in modo che tutti i piccoli ricoverati possano usufruirne, anche nel prossimo futuro.
La Ternana ha vissuto questa emozionante esperienza (che si ripete negli anni) in collaborazione con “I Pagliacci” che da oltre 10 anni si occupa di “portare un sorriso” (attraverso la terapia del sorriso) ai piccoli ricoverati, e non solo.
Proprio lo scorso anno, grazie all’incessante lavoro di raccolta fondi messa in piedi da “I Pagliacci” (e anche grazie al contributo della Ternana Calcio di Stefano Bandecchi), la pediatria si è potuta dotare di una vera e propria saletta cinematografica dove bimbe e bimbi possono passare ore spensierate scegliendo tra una vasta selezione di cartoni animati e film.
La volontà della società rossoverde è quella di portare avanti questa ed altre iniziative, che “arricchiscono” chi le porta avanti e chi le riceve.