La sala d’attesa del reparto di Oncologia trasformata in un luogo di vita dove ci si può incontrare e non soltanto aspettare con ansia e timore visite e terapie. Succede all’ospedale Santa Maria di Terni, dove venerdì è in programma il secondo happening di Natale, evento nato per volontà del direttore della struttura, Sergio Bracarda.

La giornata – spiega l’Azienda ospedaliera – sarà scandita da diversi momenti: a partire dalle 12 lo scambio degli auguri, aperto a tutti, con un brindisi e uno spuntino tra pazienti, ex-pazienti, infermieri, medici e tutti i numerosi volontari, tra cui quelli dell’Aucc di Terni. Seguirà, alle 13, una tombolata, con numerosi premi offerti da varie attività commerciali di Terni e provincia, che sarà condotta e rallegrata dall’associazione I Pagliacci. E’ poi prevista la presentazione ufficiale da parte della direzione aziendale e dell’ufficio tecnico del progetto della nuova sala d’attesa dell’Oncologia medica, uno spazio adeguato alle esigenze dei pazienti. Alle 14,30 ci sarà inoltre la santa messa di Natale con padre Angelo Gatto. La giornata si concluderà infine con il concerto del coro ‘Agape Corrado Pio Luciani’ del Circolo dopolavoro sanitario.

Per esaltare lo spirito natalizio nel corridoio del day hospital oncologico è stato allestito uno dei presepi ufficiali della mostra di presepi della Città di Terni e appena fuori dalla sala d’attesa svetta l’albero di Natale con i quadrotti a maglia e uncinetto, realizzato dall’associazione Bruna Vecchietti.