Accesa a Terni, come da tradizione in occasione della festa dell’Immacolata, la stella cometa di Miranda.

L’installazione, con i suoi 80 punti luce, 105 metri di diametro, 350 metri di coda e 30.000 metri quadri di occupazione di suolo totale, ogni Natale sovrasta la città dalle colline del piccolo borgo. L’accensione è avvenuta a distanza, da largo Frankl, da parte del sindaco Leonardo Latini, dopo che una fiaccola è stata condotta sul posto da Miranda dai podisti della Fiaps. Presenti anche gli assessori regionali Paola Agabiti ed Enrico Melasecche.

La cerimonia è stata preceduta a palazzo Spada dalla consegna della Stella d’Oro ai gruppi civici Retake, Mi Rifiuto e Contagio, composti da volontari che si prendono cura degli spazi comuni della città e dall’accensione di video proiezioni sulla sede del Comune e della Bct.