Sarà Giancarlo Billi a guidare il Cesvol Umbria. Ad affiancarlo, il vice presidente Lorenzo Gianfelice.

L’elezione dei nuovi organi sociali, che si è svolta nella sede Digipass di Santa Maria degli Angeli durante la prima assemblea dei 66 delegati regionali scelti nelle assemblee delle 12 zone sociali dell’Umbria, è stata caratterizzata dalla grande partecipazione delle associazioni.

La sfida del Cesvol Umbria – spiegano i dirigenti – è quella di lavorare per valorizzare le esperienze e le buone pratiche maturate nei 20 anni di attività dei due Csv di Perugia e Terni, riposizionandole su un piano regionale ed integrandole con quelle socialmente e culturalmente emergenti.

Billi e Gianfelice lavoreranno insieme ai componenti del nuovo direttivo composto da Antonio Lanuti, Manlio Mariotti, Sauro Bargelli, Massimo Ceccarelli, Pietro Fiorentini, Giuliano Mancinelli, Luigino Ciotti, Antonella Pulci, Gustavo Sciamanna, Francesco Camuffo, Daniela Mercorelli e Angelo D’Ippolito.

Eletti anche i membri dell’organo di Controllo (Massimo Pannacci e Michael di Pietro) e del collegio dei garanti (Roberto Tortoioli, Giuliano Todisco e Anna Letizia Lombardini).