L’amministrazione comunale di Narni ha aderito al programma “Città amiche dei bambini e degli adolescenti” promosso dal Comitato Italiano per l’Unicef Onlus ed avviato il relativo progetto. Ne dà notizia l’assessore alle politiche sociali, Silvia Tiberti, che sottolinea come il Comune abbia deciso di iniziare un accreditamento per diventare una città amica delle bambine e dei bambini.

La finalità, riferisce la Tiberti, è quella di migliorare la vita dei bambini, riconoscendo e realizzando i loro diritti e quindi di trasformarla per costruire comunità migliori oggi e in futuro.

In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, in programma domani, mercoledì 20 novembre, il Comune di Narni ha organizzato una giornata di confronto dal titolo “Io Partecipo: esperienze e condivisioni per una comunità che promuove i diritti dei bambini e degli adolescenti”. L’appuntamento è dalle 9,30 al Digipass di Palazzo dei Priori.