La Usl Umbria 1 ha ricevuto la “segnalazione di eccellenza” per la sezione “Progetti formativi” del Premio Basile 2019, un riconoscimento istituito dall’associazione italiana formatori (Aif) dedicato a Filippo Basile, dirigente dell’assessorato agricoltura e foreste della Regione Sicilia assassinato il 5 luglio del 1999. E’ arrivata per il progetto formazione del team aziendale esperto nel management degli accessi vascolari presentato dal dottor Francesco Borgognoni responsabile scientifico del corso.

A ritirare il premio, al 16/o convegno della Pubblica amministrazione a Trento, erano presenti il dottor Vittorio Cerotto coordinatore aziendale della rete degli ambulatori per gli accessi vascolari e un rappresentante della Centro di formazione del personale e sviluppo risorse della Usl Umbria 1.