Avviata a Villa Umbra la quarta edizione dell’executive master in “Tecnologie ed ausili per la disabilità”, promosso ed organizzato dalla Scuola umbra di amministrazione pubblica con il supporto della Direzione regionale Salute, welfare, organizzazione e risorse umane della Regione. Scegliere un ausilio, personalizzarlo, addestrare la persona al suo utilizzo, fare un follow-up di verifica – è stato spiegato dagli organizzatori – è un compito interdisciplinare che richiede operatori preparati, valutazioni cliniche e funzionali, psicologiche e sociali.

Obiettivo del corso di alta formazione è quello fornire competenze sulle tecnologie e gli ausili al fine di migliorare l’appropriatezza del percorso prescrittivo. Il master adotta un approccio multidisciplinare e multidimensionale. Si svilupperà, da ottobre a giugno, in nove moduli con esame finale e discussione di un project work. Interverranno docenti di “comprovata” esperienza a livello nazionale sia in ambito sanitario che socio assistenziale.