Serata culturale dei Soci ed amici de “La Pagina” dedicata ad un ternano che si è distinto a livello internazionale, il regista David FRATINI, che con il suo filmato “TANTE COSE CARE” è risultato vincitore, su 700 partecipanti, al XII Festival “Corto e Cultura” tenutosi a Manfredonia. Un “corto” ambientato a Terni con attori e staff ternani, con in testa l’attrice del teatro dialettale Maristella Marinelli.

Molto esplicita e qualificante la motivazione della Giuria che ha assegnato il 1° Premio all’opera di Fratini: “In tutto c’è stata bellezza, direbbe Manuel Vilas. Il corto di Fratini è una “sinfonia familiare” in cui un presente difficile da spiegare viene illuminato da un passato dove i luoghi e le persone avevano tutto un altro colore. E’ un eccellente esempio di found footage film ed è un lavoro felicemente alieno dal panorama del cortometraggio italiano contemporaneo. Grandissima Maristella Marinelli. Siamo in zona capolavoro”.

Affollatissima la Sala Conferenze della Associazione, nella quale per il “Cultural Cabaret- con apericena” si è esibito il duetto canoro di “Acqua limpida” di Cosimo Brunetti e Susanna Salustri, con Marcello Coronelli che ha intervallato la declamazione di alcune poesie di Pedro Salinas.