In occasione dell’iniziativa promossa dall’ABI, Associazione Bancaria Italiana, in collaborazione con l’ACRI, dalle 10 alle 19 di domani, sabato 5 ottobre, la Fondazione CARIT di Terni aprirà al pubblico la propria sede storica di palazzo Montani Leoni.

In tutta Italia oltre cento palazzi, antichi e moderni, sedi delle Banche e delle Fondazioni di origine bancaria, saranno aperti al pubblico, trasformandosi da luoghi di lavoro quotidianamente non accessibili a spazi museali da visitare e apprezzare per le loro caratteristiche architettoniche e per le opere d’arte che contengono.

Anche la Fondazione Carit, come di consueto, ha aderito all’iniziativa, che quest’anno giunge alla sua XVIII edizione, accogliendo i visitatori nello spazio espositivo del restaurato piano terra della sua storica sede. Nell’occasione la Fondazione metterà a disposizione della comunità, gratuitamente, alcuni volumi sulla storia locale acquistati nel corso dell’attività istituzionale.