Proseguono da parte dell’Usl Umbria 2 gli interventi strutturali e impiantistici nell’ambito dei programmi di potenziamento del presidio ospedaliero Santa Maria della Stella di Orvieto: dopo i lavori di manutenzione ambientale, da lunedì è infatti di nuovo operativo il reparto di Riabilitazione intensiva, che conta un totale di 14 posti letto.

L’utenza di riferimento – spiega una nota dell’azienda – è rappresentata da pazienti portatori di disabilità complesse, che interessano organi e apparati, di recente insorgenza e modificabili a seguito di intervento migliorativo e portatori di disabilità segmentarie transitorie, anch’esse modificabili con il trattamento riabilitativo. Si tratta principalmente di disabilità a carico dei sistema nervoso centrale e dell’apparato osteo-mio-articolare. Oltre alla riabilitazione motoria, training deambulatorio, riabilitazione ortopedica, nel reparto del Santa Maria della Stella, diretto dal dottor Fabrizio Mosca, vengono svolte anche attività di addestramento”.