Si è concluso lunedi scorso, presso la Sala Conferenze di Palazzo Gazzoli, a Terni, il corso di alta formazione per avvocati in materia antidiscriminatoria di genere, riservato ai legali del territorio regionale.

Il corso di alta formazione, organizzato dalla Consigliera Regionale di parità Monica Paparelli e dalle due Consigliere provinciali Gemma Paola Bracco e Teresa di Lernia, in collaborazione con i Consigli degli Ordini degli avvocati umbri (Perugia-Spoleto-Terni) e con il patrocinio della Consigliera Nazionale di parità, è stato articolato in 7 moduli (4 a Perugia, 2 a Terni e uno a Spoleto), ed è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine distrettuale di Perugia.

“L’obiettivo del corso – ha detto Monica Paparelli – è stato quello di fornire le informazioni e gli aggiornamenti necessari, volti ad arricchire il bagaglio culturale di conoscenze degli avvocati chiamati a tutelare le vittime di discriminazione nel mondo del lavoro, in modo da favorire il giusto accesso alla giustizia per le vittime di discriminazioni e promuovere una strategia integrata di prevenzione e contrasto delle discriminazioni stesse, favorendo se possibile l’emersione di questo fenomeno”.