Sarà inaugurato domani, alle 17, il Punto d’ascolto “AscoltiamoCi”, promosso dall’Usl Umbria 2 in collaborazione con il Comune di Narni. Il taglio del nastro sarà preceduto, alle 16, da una conferenza al Digipass sui temi che focalizzeranno l’attività del nuovo servizio, attivato negli uffici del Comune narnese.

Il punto di ascolto, è spiegato in un comunicato congiunto dell’assessore alle politiche sociali, Silvia Tiberti, e della responsabile Ser.D. del distretto Narni-Amelia dell’Usl, Mirena Angeli, ha lo scopo di offrire uno spazio di ascolto in un luogo diverso dai servizi specifici, favorendo l’intercettazione precoce di situazioni problematiche legate all’adozione di comportamenti inadeguati come uso di alcol e di sostanze, ricorso al gioco d’azzardo, ad internet in modo assiduo ed altro ancora.

Il Punto servirà anche a sviluppare al meglio le proprie risorse personali al fine di gestire la propria vita quotidiana con maggiori competenze. Il servizio, gestito insieme ad alcune associazioni di volontariato, sarà aperto ogni martedì, dalle 14 alle 17, con la presenza di una psicologa.